Frumento Anita

Pianista, concertista e didatta

 Anita Frumento nasce ad Albenga (Sv) nel 1982 ed inizia lo studio del pianoforte all’ età di 7 anni. 

Si diploma brillantemente presso il Conservatorio “G. F. Ghedini” di Cuneo ed ottiene il Diploma Accademico di secondo livello in Pianoforte ed in Musica da camera con il massimo dei voti e la lode studiando con Sergio Lattes e Massimiliano Damerini presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova e con Massimo Cottica presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza. 

Seguita da Sandro D’Onofrio ed Andrea Conenna presso il Conservatorio della Svizzera italiana ha concluso il “Master of Arts in Music Pedagogy” con una tesi sulle lezioni collettive di pianoforte e frequentato i seminari di Elementary Music Education tenuti da Silvia Klemm. 

Ha approfondito il repertorio cameristico e contemporaneo con Leonardo Bartelloni, Mario Caroli, Luisa Castellani, il Trio Debussy presso l’Accademia di Musica di Pienorlo, Rico Gubler e Fabien Thouand; il repertorio antico con Diego Fratelli, Stefano Molardi, Barbara Petrucci, Mauro Valli, Barbara Zanichelli ed Omar Zoboli. 

Vincitrice di numerosi Concorsi Internazionali, ha partecipato ad importanti rassegne in Italia ed all’estero, collaborando con l’Ensemble Nuove Musiche di Savona, l’Orchestra Sinfonica di Savona e l’ensemble ‘900presente e la Divisione Ricerca e Sviluppo del Conservatorio della Svizzera italiana, eseguendo in prima assoluta alcune opere di emergenti compositori contemporanei. 

Suona a 4 mani con la pianista Elena Buttiero, tenendo numerosi concerti-conferenza, e si esibisce regolarmente in Italia ed all’estero nel Duo Liberty con il sassofonista Enea Polliotto e nel Duo Gymel con il pianista Rodolfo Saraco. 

Da sempre dedita all’insegnamento ed alla formazione è stata per sei anni consecutivi docente di pianoforte presso l’Accademia Musicale “Ferrato-Cilea” di Savona ed ha preparato e diretto le “Voci Bianche” del coro “P. Mascagni” di Savona esibendosi in importanti opere di cartellone. 

È socio fondatore e vicepresidente della “Liberty Music Association”, associazione culturale attiva negli ambiti dell’istruzione, della formazione e delle produzioni musicali. 

Da Settembre 2015 è docente presso il Centro Artistico MAT e Direttrice Didattica della Sezione Musica Classica. 

Da Settembre 2017 è docente di pianoforte di ruolo presso il Liceo Musicale “P. Bausch” di Busto Arsizio.

La sua mission educativa:

  • incoraggiare l’amore per la Musica
  • stimolare la fantasia e l’immaginazione in relazione alla Musica
  • potenziare la capacità di ascoltare ed ascoltarsi
  • sviluppare l’autocritica e l’autovalutazione come risorse positive di autostima
  • accrescere l’autonomia di studio attraverso un metodo efficace ed economico
  • considerare la pratica musicale come esperienza di arricchimento personale e fonte di benessere psicofisico